Orologio Digitale

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *

sabato 4 marzo 2017

AGGIORNAMENTO SITUAZIONE ZRS 1 FIUME MAGRA


Purtroppo dopo il cambiamento della Legge Regionale i nostri politici si sono presi più tempo del previsto per deliberare un regolamento attuativo, probabilmente perché speravano che qualcuno pensasse di gestire in blocco tutte le acque della Regione (progetto folle per come la vedo io), quindi al momento, del resto è normale per i politici italiani, siamo in quel limbo dove ci sono associazioni riconosciute e che ne hanno titolo e strumenti per farlo, che chiedono di gestire dei tratti e la Regione Toscana che evidentemente ha altro a cui pensare, visto anche gli ultimi accadimenti nella maggioranza di governo.

Detto questo siccome le acque erano state date in concessione dalla ex Provincia e per effetto delle modifiche alla Legge, non essendoci più una Provincia, allo scadere delle vecchie concessioni provinciali  le acque sono passate di competenza regionale.

Quindi il Co.Ge.Ser. che le aveva avute in concessione dalla Provincia non ha più titolo di esistere e operare, per cui non vengono rilasciati più i permessi di pesca pur restando in vigore la ZRS ... un gran casino insomma... quindi nemmeno possono essere fatti i ripopolamenti in quanto sono di competenza regionale adesso...e nessuno ha titolo e autorizzazione per farli, almeno in Provincia di Massa Carrara.

I primi ad essere incazzati siamo noi del Mosca Club Apuano in quanto contavamo su una continuità di gestione, e anche un ampliamento della zona come anticipato da Gi.Bi. nel forum di PIPAM, che ci era stata assicurata dalla F.I.P.S.A.S. MS in quanto erano rimasti contenti della nostra gestione e sicuramente ci affideranno la gestione futura per i tratti che saremo in grado di gestire, se finalmente la regione le affiderà le acque della ex Provincia di Massa Carrara.

Pertanto per il momento il nostro consiglio è di pescare in acque libere evitando le ZRS per non creare inutili discussioni su eventuali controlli da parte delle autorità preposte, considerando sempre che  da ottobre 2016 non sono state fatte più immissioni, avendo anche declinato la possibilità di immettere trotelle e avannotti per le ragioni descritte sopra, e la presenza costante di volatili neri che ben conoscete.

Appena avremo certezze sulla situazione, che ci auguriamo possa essere risolta al più presto, scriveremo un comunicato informativo sulle nuove disposizioni.

Per il momento è tutto ciò che so dirvi e speriamo davvero di potervi rivedere a pescare nella nostra amata Magra al più presto.

Massimo

ASD Mosca Club Apuano

Nessun commento:

Posta un commento